scivolo per bambini migliore

Scivolo per bambini: come sceglierlo? Consigli e recensioni

Volete rendere felice il piccolo di casa? Regalategli uno scivolo per bambini! Le vite di mamma e papà sono, per forza di cose, frenetiche e piene di impegni. Questo significa che, pur volendo, non si ha mai la possibilità di portare il bimbo al parco giochi, o quanto meno, lo si fa molto raramente. Ma se Maometto non va alla montagna…

Avendo un po’ di spazio in casa potrete ricreare un mini parco giochi privato: il vostro piccolo si divertirà come un matto e, giunta la sera, avrà smaltito tutte quelle energie in esubero che lo tengono in perenne movimento.

Attenzione però: prima di fiondarvi ad acquistare quello che probabilmente diventerà il giocattolo preferito del vostro bimbo, sarà bene documentarsi a dovere sugli scivoli domestici. Noi siamo qui per questo.

Migliori scivoli per bambini in commercio

Bestseller No. 1
Smoby Scivoli Scivolo KS water fun 2 anni 7600310262, 159 x 100 x 68
  • Nuova Versione
  • Facile da montare, istruzioni incluse
  • Il trattamento anti-uv della parti in plastica assicura resistenza e brillantezza dei colori nel tempo
  • Alta qualità per ore di gioco e divertimento
Bestseller No. 2
Famosa 800009001 - Scivolo Feber Junior, 42 x 28 x 120 cm
  • resistente e sicuro
  • scalini antiscivolo
  • innesto per la canna dell'acqua
  • sponde di sicurezza
  • Servizio assistenza ricambi
Bestseller No. 3
Smoby Scivoli Scivolo XS water fun 2 anni 7600310270
  • La discesa misura 90 cm
  • Facile da assemblare
  • Scala con gradini antiscivolo
  • Trattamento anti UV
  • Durevole e facile da riporre
  • Include sistema water fun: maxi divertimento collegando un normale tubo per l'irrigazione nell'apposito...
  • Made in France
Bestseller No. 4
Bamny Scivolo per Bambini Scivolo per Bambini con Canestro Multifunzione, Stabile,...
  • 【SCIVOLO PER I BAMBINI】 Scivoli perfetti per i principianti, in particolare per i bambini piccoli, lo...
  • 【IN DESIGN INTIMO】: lo scivolo per bambini offre ampi gradini e un pratico corrimano per una salita...
  • 【BUONA SICUREZZA】: la slitta ha il design triangolare complessivo più stabile. La bellissima...
  • 【NUOVE MODALITÀ DI INTRATTENIMENTO】: la diapositiva con un canestro da basket è un giocattolo...
  • 【FACILE DA INSTALLARE】: è facile da installare e smontare, adatto per l'uso a casa e in giardino. La...
Bestseller No. 5
Scivolo per Bambini 2 Anni Scivolo Bambini con Scivolo da Giardino per Bambini...
  • Scivolo per bambini ALTA QUALITÁ Scivolo per bambini in plastica luminoso e resistente alla luce del...
  • scivolo per bambini con DIVERTIMENTO assicurato Scivolo per giardino con innesto per il massimo del...
  • IMPORTANTE Età minima consigliata 2 anni / Portata massima 40kg .
  • CARATTERISTICHE Facile da montare / Design innovativo e colorato / Colori brillanti grazie al trattamento...
  • scivolo pieghevole, comodo è pratico per ogni esigenza anche con poco spazio potete far divertire i...
OffertaBestseller No. 6
Famosa 800009590 - Feber Casetta del Bosco
  • Casetta del bosco per attività multiple
  • Resistente e sicura
  • Colori brillanti e resistenti alla luce del sole
  • Età +3 anni
  • Servizio assistenza ricambi
  • Certificazione CE (1907/2006/EC)
Bestseller No. 7
W'Toy 07251 - Scivolo Grande in Plastica 220 x 180 x 140 cm in Scatola
  • Con maniglioni di sicurezza
  • Uscita arrotondata
  • Pareti laterali alte
  • Possibilità di attaccare la pompa per l'acqua
OffertaBestseller No. 8
Sport1 Scivolo con 5 gradini Slide Multicolore
  • Sport1 Scivolo con 5 gradini SLIDE
  • Sruttura in plastica con innesto per acqua
  • Dimensioni: 180x78x110h
  • Portata max. 50kg
  • Etá consigliata 1-4 anni
Bestseller No. 9
BAKAJI Tenda Igloo per Bambini con 200 Palline + Tunnel + Casetta Tenda da Gioco con...
  • ✅ Marca: Bakaji
  • ✅ Tenda Igloo per Bambini con 200 palle da gioco incluse
  • ✅ Comprende una pratica custodia per il trasporto, Si monta in pochi secondi, Tenuta salvaspazio
  • ✅ Dimensioni igloo: ( L x W x H ) circa 115 x 115 x 80 cm, Dimensioni della casa: (L x P x A ) 80 x 80...
  • ✅ Dimensioni tunnel: (ØxH) 45 x 175 centimetri, Peso: circa 4kg
Bestseller No. 10
Aquascivolo Scivolo per Bambini Grande d'acqua per giardino esterno Giocattoli 2-6...
  • ✅ Extra Large: questo scivolo da giardino lungo oltre 70 pollici è un modo fantastico per le attività...
  • ✅ Divertente e sicuro: gradini antiscivolo di facile accesso e barre di sicurezza con impugnatura...
  • 💦 Funzione acqua - Ti senti come una festa in acqua? Collegare un tubo e trasformarlo in uno scivolo...
  • ✅ Dimensioni perfette! Scivolo lungo 180 cm per la migliore esperienza di scorrimento, 84 cm di...
  • ✅ No tools needed! Fast and Easy assembly. Ready to play just in minutes. A perfect girl for girls and...
OffertaBestseller No. 11
Smoby Scivoli Scivolo Funny 2 anni 7600820402
  • Il scivolo Funny di Smoby è pronto per essere il divertimento dei piccoli
  • Montato misura 217 x 118 x 200 cm (L x A x P)
  • Plastica soffiata e doppia onda
  • Plastica con trattamento anti Uv per offrire la durata dei colori nel tempo
  • Made in France
  • Adatto a bambini da 2 anni in su
  • Facile da montare
Bestseller No. 12
COSTWAY Scivolo per Bambini 2 in 1 Scivolo da Giardino Pieghevole, Scivolo Esterno...
  • 【Scivolo 2 in 1 con scaletta】Lo scivolo con scaletta permette ai bambini di divertirsi scivolando e...
  • 【Materiale sicuro e base stabile】Utilizziamo HDPE sicuro, atossico e inodore, che non si deforma e...
  • 【Corrimano alto e scivolo ergonomico】I 2 corrimani alti assicurano una presa migliore per far giocare...
  • 【Design leggero e compatto】La struttura dello scivolo è pratica e pieghevole e si può conservare...
  • 【Migliore amico dei tuoi bambini】Lo scivolo è molto colorato e attira subito l’attenzione dei...
OffertaBestseller No. 13
WAC SCIVOLO da Giardino in Plastica per Bambini con Solida Struttura in Metallo 5...
  • ALTA QUALITÁ Scivolo per bambini in plastica luminoso e resistente alla luce del sole ed al cambio di...
  • STRUTTURA Solida struttura in metallo con 5 gradini antiscivolo, corrimano e rinforzo centrale in...
  • CARATTERISTICHE Facile da montare con una struttura portante in metallo, forma ad onda con verniciatura...
  • DIVERTIMENTO per giocare anche nelle giornate più soleggiate, e trattamento UV per preservare il colore...
  • IMPORTANTE Età minima consigliata 2 anni
Bestseller No. 14
Jamara 460501 - Scivolo Funny Slide, in materiale durevole, con erogazione...
  • Materiale durevole.
  • Scarico antiscivolo per atterraggi delicati
  • Larghi gradini e maniglie di sicurezza.
Bestseller No. 15
Feber Famosa 800010247 Activity Center Centro di Attività
  • Centro per multiple attività
  • Facile da montare
  • Resistente e sicuro
  • Istruzioni incluse
  • Servio assistenza

Lo scivolo per bambini: il valore psicologico di un giocattolo

Chiunque abbia studiato un po’ di psicologia sa bene che il gioco è qualcosa di fondamentale nella vita di ognuno di noi. Quest’affermazione è valida soprattutto nel caso dei più piccoli. Giocare significa infatti apprendere comportamenti, sviluppare abilità, formare la propria personalità e persino esternare eventuali disagi latenti riguardanti la sfera psichica ed emotiva.

Ma non è tutto. L’attività ludica è in qualche modo catartica, permette di socializzare e di capire che oltre a sé stessi ed al proprio mondo interiore c’è ben altro. Lo scivolo è un giocattolo e, come tale, ha di per sé tutte queste funzioni. Inoltre, essendo un oggetto per cui i più piccoli provano istintivamente attrazione e paura, ha una sorta di valore aggiunto.

Quando insomma il pargolo di turno, vincendo tutte le ansie del caso, si convincerà a salire pian pianino i gradini della scala, in qualche modo avrà capito anche che per trarre piacere da un’esperienza è spesso necessario dominare le proprie paure, affrontare tutte le eventuali difficoltà che la vita ci pone dinnanzi. Vi sembrerà strano: ma persino uno scivolo di plastica può servire a diventare degli adulti sani ed equilibrati!

Scivolo per bambini: altri motivi per regalarlo al piccolo di casa

Ma lasciamo perdere la psicologia e cerchiamo di capire perché, all’atto pratico, comprare uno scivolo possa voler dire aiutare i bimbi a crescere. Iniziamo da una motivazione elementare: questo giocattolo, nella maggior parte dei casi almeno, si usa all’esterno.

Monterete lo scivolo in giardino, in terrazza o nel balcone, spingendo così il vostro piccolo a staccarsi un po’ dalla televisione ed ad innamorarsi della vita all’aria aperta oltre che a conoscere la natura e l’ambiente circostante. Indirettamente gli darete modo cioè di rispondere a tanti altri stimoli che diversamente gli sarebbero negati.

Inoltre non stare sempre chiusi in casa, soprattutto a quest’età, significa rinforzare il sistema immunitario. I vostri bambini quindi da grandi rischieranno di ammalarsi  molto più raramente di quanto non capiti a chi trascorre troppo tempo lontano dagli spazi aperti.

Inutile dire poi che utilizzare lo scivolo significa sviluppare anche delle abilità motorie e cognitive di una certa importanza. Il bambino infatti per giocare dovrà imparare a coordinare i suoi movimenti, a rapportarli agli stimoli visivi ed a rendere più stabile il suo equilibrio.

E poi? E poi vostro figlio potrà giocare sia da solo (ovviamente sotto supervisione di un adulto) che in compagnia dei coetanei. Ed a proposito di coetanei: i compagnetti o i cuginetti che di volta in volta si presenteranno a casa vostra si divertiranno di sicuro tantissimo ed il vostro bimbo diventerà presto popolare e ricercatissimo!

Scivolo per bambini: si può giocare anche dentro casa?

Diciamo subito che lo scivolo è un gioco pensato essenzialmente per gli ambienti esterni della casa. Questa scelta sottende delle motivazioni pratiche e, come abbiamo visto, didattiche. Tuttavia, soprattutto al giorno d’oggi, non è detto che si abbiano a disposizione giardini, terrazze o balconi tanto ampi da permettere l’installazione di giochini per bambini.

Molte versioni di questo prodotto sono quindi pensate per potersi agevolmente adattare tanto agli ambienti interni quanto agli ambienti esterni della casa. Altri scivoli sono invece progettati esclusivamente per poter essere utilizzati tra le mura domestiche. In poche parole non abbattetevi se casa vostra non è esattamente la Reggia di Versailles: avrete comunque modo di non privare il piccolo che tanto amate di una importante esperienza ludica!

Scivolo per bambini: scegliere quello giusto

Comprare uno scivolo per bambini potrebbe rivelarsi un’impresa un po’ più difficile rispetto a quanto si è comunemente portati a credere. Acquistare il prodotto giusto, quello che possa permettere al vostro frugoletto di divertirsi in tutta sicurezza, significa infatti tener conto di parecchie discriminanti e variabili. A cosa ci riferiamo? Beh, con un po’ di pazienza lo scoprirete: vi basterà leggere attentamente i prossimi paragrafi.

La sicurezza: il primo criterio utile per la scelta di uno scivolo per bambini

Prima di ogni altra cosa, volendo acquistare uno scivolo per bambini, dovrete accertarvi di comprare un giocattolo sicuro sotto ogni punto di vista. Partiamo allora da un presupposto: il prodotto deve innanzitutto adattarsi all’età del piccolo. Approfondiremo successivamente questo aspetto del problema, per ora vi basti sapere che ad ogni fascia d’età corrisponde una diversa variante di giocattolo.

Molto importante è poi la stabilità. Parecchi modelli sono pensati per poter addirittura essere bullonati al suolo. Chiaramente però optando per questa soluzione non potrete montare in casa lo scivolo del vostro bambino. Attenzione poi ad un particolare: per quanto bullonati, i prodotti più leggeri restano comunque pericolosi. Ecco perché opterete per varianti che consentano di riempire degli appositi serbatoi con acqua o sabbia.

Importanti sono anche i bordi laterali: scegliete sempre dei modelli in cui siano presenti ed in cui siano anche molto alti. Gli scalini dovranno essere poi antiscivolo, larghi e non eccessivamente distanziati tra loro.

Un buon prodotto sarà inoltre dotato di corrimano a cui appoggiarsi mentre ci si sposta sui pioli della scala. Tale ringhiera dovrà essere continua e terminare soltanto una volta raggiunta la seduta. L’oggetto in esame infine non dovrà avere parti appuntite o spigolose ed avrà sempre una curvatura tendenzialmente dolce.

La collocazione ideale

Strettamente legato al concetto di sicurezza è quello di collocazione del giochino. Prima di ogni altra cosa dovrete perciò valutare se montare lo scivolo all’interno o all’esterno di casa. Da questo dipenderà in parte la dimensione del prodotto, la variante da opzionare e la scelta del materiale di realizzo. Fatte le vostre scelte a tal riguardo (vi aiuteremo noi nei prossimi paragrafi ad agire con cognizione di causa), passate ad un aspetto più pratico del problema.

Innanzitutto valutate lo spazio d’azione che lascerete al bambino ed in secondo luogo tenete conto del fatto che il piccolo dovrebbe sempre giocare in presenza di un adulto che, in caso di necessità, possa intervenire al volo. Non posizionate perciò il gioco su terreni dissestati o pieni di ostacoli.

I bambini in assoluto più piccoli poi potrebbero aver bisogno di voi per essere posizionati sulla seduta dello scivolo bypassando del tutto le scale. Potrebbe anche essere necessario accompagnare il pargolo sorreggendolo per tutta la discesa. Nel caso in cui dobbiate determinare lo spazio da lasciare intorno al giocattolo valutate allora anche questa eventualità.

Scegliete inoltre se possibile anche una collocazione che non coincida con un posto troppo soleggiato o esposto al vento. Nel primo caso i materiali di cui è fatto lo scivolo potrebbero danneggiarsi o surriscaldarsi rendendo al piccolo impossibile usare l’oggetto in esame. Troppo vento, soprattutto quando i bimbi presi dalla foga del gioco inizieranno a sudare, potrebbe tradursi invece in un malanno causato da un colpo d’aria.

Considerate l’eventuale necessità in ultimo di porre alla fine dello scivolo un tappetino di gommapiuma che attutisca tutte le cadute del bambino. Fate in modo però che tale oggetto non si tramuti in un pericolo: esso non deve far correre al piccolino il rischio di inciampare.

L’età del bambino

Come accennavamo già prima, perché il gioco sia sicuro è necessario tener conto dell’età del piccolo a cui è destinato. Diciamo sin da subito che, almeno in questo caso, l’idea dell’acquisto da poter utilizzare anche negli anni a venire non funziona, non più di tanto almeno. Lo scivolo per bambini è progettato infatti per venire incontro alle diverse esigenze fisiche e mentali del piccolo durante le varie fasi della sua crescita.

Un giocattolo sottodimensionato insomma non insegnerebbe niente al vostro pargolo, lo annoierebbe e probabilmente resterebbe a marcire in un angolo del giardino. Un modello adatto a bambini più grandi invece potrebbe essere difficile, quasi frustrante, da utilizzare oltre che sicuramente pericoloso.

Il bambino non riuscirebbe infatti a vincere le paure a cui accennavamo poco sopra, rischierebbe di finire a terra impattando con una forza superiore rispetto a quella che un corpo minuto riuscirebbe a sopportare ed anche in questo caso non imparerebbe niente dal suo gioco.

I più piccoli necessiteranno perciò di scivoli in cui siano presenti pochi pioli ed il cui baricentro sia davvero molto basso. Per i più grandi invece sceglierete varianti più alte. Inoltre in questo caso il prodotto potrà essere lavorato in modo che sulla parte anteriore siano presenti onde e spirali. Attenzione: in commercio esistono anche delle varianti allungabili del prodotto. Pure in questo caso però non pensate che uno scivolo sia per sempre…

L’altezza e la portata massima

Strettamente connesso al paragrafo precedente è quello che leggerete adesso. L’altezza dello scivolo è infatti in qualche modo proporzionata a quella del bambino e quindi alla sua età. I piccoli che non abbiano raggiunto ancora i 6 anni dovranno usufruire di varianti non più alte di 1,20-1,40 metri . In questo modo sarà sempre possibile accompagnarli durante la discesa ed evitare incidenti.

I più cresciutelli invece potranno giocare su scivoli che raggiungano o addirittura superino i 2 metri di altezza. Del resto il loro sviluppo psico-motorio non richiede più che l’adulto li accompagni durante il momento della scivolata, ma semplicemente che supervisioni il gioco.

La portata massima si riferisce invece al peso che il prodotto potrà sostenere senza intoppi. Sappiate che i modelli più performanti riescono a supportare ormai anche i 150 chili di peso. Questi parametri sono in genere indicati sulla confezione del prodotto.

Chiaramente però non sempre un bambino di una certa età rientrerà nei canoni standard di altezza, peso e sviluppo psico-motorio previsto dai progettisti. Attenetevi quindi alle indicazioni fornite dall’azienda produttrice, ma con una certa elasticità. Non dimenticate insomma di adattare il prodotto alle caratteristiche del bambino a cui è destinato.

La lunghezza

La lunghezza dello scivolo dipende in parte ovviamente dall’altezza del prodotto e quindi dalla fascia d’età a cui è indirizzato il giocattolo. Chiaramente gli scivoli più lunghi saranno adatti ai bimbi più grandi: gli altri potrebbero addirittura averne paura. Uno giocattolo pensato per uso esclusivo dei bambini può al massimo raggiungere i 2,50 metri di altezza: fate voi tutte le valutazioni e le proporzioni del caso.

Gli accessori

Alcuni scivoli vengono accessoriati dalle case produttrici con piccoli adesivi o giocattolini supplementari. Le fabbriche proiettate nel futuro invece permettono di espandere, per così dire, il loro articolo. In un secondo momento sarà infatti possibile comprare delle casette, delle corde per arrampicata e persino delle altalene da agganciare alla struttura originaria.

Chiaramente quest’ultima opzione potrebbe richiedere un maggior esborso di denaro. Anche in questo caso però abbiamo poco da consigliarvi: fate voi quindi le valutazioni del caso tenendo conto delle vostre possibilità ed esigenze.

Scivoli per bambini: attenzione ai materiali

Un buon prodotto non teme l’utilizzo frequente né tanto meno l’azione degli agenti atmosferici: in poche parole è praticamente indistruttibile. Scartate a priori tutti i materiali troppo leggeri che non consentano l’appesantimento della struttura mediante l’utilizzo di acqua e sabbia. I prodotti così realizzati infatti si ribaltano con facilità o collassano su sé stessi anche se ancorati al suolo.

Attenzione perciò soprattutto alla plastica. Con questo non vogliamo dire che dovrete scartare a priori tutti gli scivoli realizzati in PVC, anzi, ma soltanto che dovrete fare attenzione alle loro caratteristiche tecniche. Del resto la plastica può comunque essere molto resistente, economica e semplice da pulire: se molte aziende continuano a sceglierla un motivo ci sarà pure!

In alternativa optate per il metallo o per il legno. Sicuramente avrete in questi casi a che fare con materiali molto più resistenti, capaci persino di far divertire degli adulti. Sole e pioggia però potrebbero danneggiare il giocattolo, soprattutto in caso di scarsa manutenzione. Legno e metallo inoltre vengono utilizzati soprattutto per costruire giochi adatti ai bimbi più grandi.

Tenete inoltre in considerazione il fatto che nelle giornate più calde uno scivolo in ferro o in alluminio posizionato in punto molto soleggiato del giardino è praticamente inutilizzabile. Infine sappiate che i gradini in questi casi sono spesso molto scivolosi: installate perciò dei coprigradini antiscivolo oppure optate per modelli aventi pioli zigrinati.

Il design

Quando si compra uno scivolo per bambini è importante anche tener conto del suo design. I più piccoli hanno innanzitutto bisogno di ricevere degli input, degli stimoli. Questo significa che sarà meglio optare sempre per qualcosa di molto colorato. Sì anche alle versioni corredate da animaletti dalle facce buffe o decorate con le immagini dei personaggi televisivi preferiti dai vostri cuccioli.

I giocattoli qui in esame inoltre possono spesso essere collegati alla canna dell’acqua. Questo significa che avrete comprato un due in uno e che il prodotto potrà all’occorrenza trasformarsi in un divertente scivolo acquatico.

Chiaramente però esso potrà anche essere utilizzato a secco, per così dire. Fate attenzione comunque ad un piccolo particolare: uno scivolo ad acqua fa sì che il pargolo scorra sulla pedana molto più velocemente rispetto al normale. Per non correre rischi, optando per questa soluzione, orientatevi allora su un modello a pendenza ridotta e dotato comunque di una curvatura leggera.

Onde e spirali si addicono invece soltanto ai più cresciutelli dato che movimentano il gioco in maniera eccessiva per i bimbi troppo piccoli. Infine potreste dirottare le vostre intenzioni d’acquisto anche su parchi attività, ossia su scivoli complessi dotati di un telaio in cui siano contenuti altri giochi: dall’altalena alla casetta di legno passando ancora per la sabbiera o il ponte tibetano. In questi casi il divertimento è assicurato, un po’ come l’impennata del costo…

I sistemi di fissaggio

Attenzione ai sistemi di fissaggio previsti per l’installazione dello scivolo. Essi possono essere più o meno pratici da installare e più o meno resistenti alle sollecitazioni provenienti dal mondo esterno e… dall’azione dei vostri marmocchi. Il suggerimento è quello di orientarsi sempre su attrezzature dotate di viti e bulloni. Inoltre vi consigliamo anche di evitare di acquistare prodotti che non siano predisposti per il fissaggio: ne va della sicurezza del bambino.

La facilità di manutenzione

Abbiamo detto che alcuni prodotti sono più difficili da mantenere sempre in ordine, funzionanti ed esteticamente gradevoli. Il legno, ad esempio, richiede continui trattamenti manutentivi dato che potrebbe danneggiarsi per usura, vecchiaia ed azione degli agenti atmosferici. Rovinandosi produrrebbe schegge o perderebbe in solidità divenendo meno sicuro. Esso inoltre non è di certo semplice da pulire. Si tratta quindi della soluzione che presenta il più alto grado di difficoltà manutentiva.

Migliore è in tal senso l’opzione metallo, soprattutto se il prodotto è stato trattato per resistere all’azione degli agenti atmosferici e non è quindi soggetto alla formazione di ruggine o al progressivo scorticamento delle sue parti. La plastica è poi sicuramente il materiale più semplice da pulire e tenere in ordine, tuttavia è fondamentale accertarsi che essa sia trattata per resistere all’azione dei raggi UV.

Il consiglio è comunque quello di proteggere lo scivolo non in uso con un telone. Lavate all’occorrenza il giocattolo con la pompa d’acqua o un panno umido, se necessario avvaletevi di sgrassatore o idropulitrice. Attenzione all’uso dei detersivi: i detergenti, se l’articolo non è sciacquato bene, potrebbero rendere le superfici trattate troppo scivolose e quindi pericolose o scatenare nei piccoli delle allergie da contatto.

La facilità di montaggio

Non tutti gli scivoli vanno montati e non tutti i montaggi sono uguali. Alcuni prodotti sono pensati per poter essere assemblati con il minimo sforzo e pur non essendo delle cime nell’arte del bricolage. Preferite, soprattutto se non siete sicuri delle vostre capacità, dei pre-assemblati o dei prodotti che non necessitino di montaggio.

Se proprio volete spingervi un po’ oltre acquistate scivoli costituiti da pezzi ad incastro impossibili da montare in maniera scorretta. Attenzione però: i prodotti migliori, se pensati per una collocazione esterna, presuppongono per il montaggio l’utilizzo di viti ed attrezzi per il fai da te. Infine valutate l’altra faccia della medaglia: lo scivolo che deciderete di acquistare dovrà essere semplice anche da smontare. Purtroppo vostro figlio non resterà piccolo in eterno…

La marca

Comprare uno scivolo brandizzato o un prodotto non di marca: questo è il problema… In generale il consiglio che vi diamo è quello di spendere magari qualche decina di euro in più, ma di orientarvi su un prodotto di marca: con la sicurezza dei bimbi non si scherza!

Avrete infatti in questo modo la certezza di comprare un articolo costruito secondo tutte le attuali normative europee di riferimento. In particolare questo significa che i materiali saranno sicuri e ben lavorati oltre che atossici ed adatti al contatto con i più piccoli. Struttura e design si adegueranno perfettamente  inoltre alle esigenze dei bambini.

Il costo

Ma quanto costa uno scivolo per bambini? Beh, dipende molto da quello che si intende acquistare. Chiaramente più è complessa la struttura, migliori sono i materiali di realizzo, più estesa è l’aspettativa di vita del prodotto e più alto è il suo prezzo di vendita. Sul costo dell’oggetto influisce inoltre anche la decisione di comprare in un negozio reale, di avvalersi di un e-commerce o di optare per l’acquisto di prodotti di seconda mano.

In linea di massima comunque possiamo dire che il prezzo di uno scivolo per bambini varia dalle 30 alle 200 euro. Chiaramente i prodotti il cui costo sia inferiore ai 40 euro saranno quelli in assoluto più semplici e pensati per i bimbi più piccoli.

Nella fascia compresa tra le 40 e le 150 euro ci saranno i prodotti destinati a bimbi un po’ più grandi e dotati di qualche accessorio in più rispetto alle versioni basic. Gli scivoli dal costo ancora superiore saranno sicuramente più strutturati e pensati in modo da adattarsi alle esigenze dei bambini più cresciutelli.

Le soluzioni alternative

Ed eccoci all’angolo delle soluzioni alternative. Valutate l’idea di comprare un gonfiabile: forme, dimensioni, colori e design sono a dir poco variegati e non avrete che l’imbarazzo della scelta.  Essi andranno mantenuti in costante collegamento con un compressore che possa garantire la presenza del giusto quantitativo di aria all’interno del prodotto.

Fate attenzione però: i gonfiabili non rappresentano esattamente il massimo in termini di sicurezza. Se è vero infatti che sono morbidi e che quindi possono attutire meglio cadute e ruzzoloni, è anche vero che in casi particolari o in presenza di difetti di fabbricazione possono scoppiare o sgonfiarsi. I piccoli potrebbero perciò rimanere feriti, o peggio, soffocare. Per questo motivo vi raccomandiamo di rimanere sempre accanto ai vostri figli mentre giocano.

Esistono poi gli scivoli pieghevoli. Si tratta di prodotti che funzionano grazie a meccanismi simili a quelli utilizzati nelle scale per uso domestico o nelle sedie richiudibili. Questa soluzione ben si adatta a chi ha grossi problemi di spazio, ma non vuole negare al suo pargolo la possibilità di giocare e divertirsi come e più degli altri bimbi. Inutile dire che anche questi prodotti possono però diventare pericolosi. Il consiglio è perciò sempre lo stesso: supervisionate costantemente il gioco dei vostri bimbi.

Un’idea low cost: costruire in casa uno scivolo per bambini

Se per voi il bricolage non è poi un gran mistero, potreste pensare di costruire in casa lo scivolo per i vostri bambini. Certo, sappiate che comunque non si tratta di un lavoro semplice né sotto il profilo della progettazione né tanto meno dal punto di vista della realizzazione. Dovrete infatti tener conto di tutti i parametri che vi abbiamo sin qui indicato e quindi scegliere correttamente i materiali, la pendenza, il design e l’altezza del giocattolo.

Per semplificarvi un po’ la vita potreste costruire soltanto la scala, comprando la parte anteriore dello scivolo ed agganciandola al frutto delle vostre fatiche. Potrete in alternativa posizionare questo pezzo in corrispondenza di un terrapieno ed evitare del tutto di montare anche la scala.

Chiaramente vi invitiamo a non fare esperimenti il cui scotto debba eventualmente essere pagato dai bambini e da voi sotto forma di sensi di colpa: cimentatevi nell’impresa soltanto se sapete bene cosa state facendo. Prima di invitare i bimbi a giocare con il vostro scivolo home made eseguite comunque tutte le prove del caso, anche se sapete il fatto vostro…

L’età giusta per cominciare

Ma a che età i bimbi possono iniziare ad usare lo scivolo? Diciamo che ai pargoli questo gioco piace già sin da piccolissimi e che, probabilmente, ricorderanno i pomeriggi trascorsi sullo scivolo con un certo piacere (e con un po’ di nostalgia) anche una volta diventati adulti. In quanti di voi, potendo, non giocherebbero ancora con questo balocco?

Attenendosi alle regole ed alle avvertenze lette sin qui, ed ovviamente aiutando i piccolini ad utilizzarlo, potrete piazzare vostro figlio su questo giocattolo anche prima che compia un anno d’età. Sin quando potrà utilizzarlo? Sino a quando non si stuferà o, molto più probabilmente, sin quando il suo peso e la sua altezza saranno tali da impedirgli di sollazzarsi su questo giocattolo…

Lascia un commento